26 settembre 2010

cupcakes hi hat

....chi di voi ricorda i "chichirichì" comunemente chiamati "moretti"?? non sono questi ma ci somigliano...la base è un muffin e poi tanta panna e cioccolato fondente....la ricetta originale al posto della panna prevede la glassa di zucchero e albumi...io non la gradisco quindi l'ho sostituita aiutandomi con il pannafix per mantenere la panna più ferma.  ricetta presa da bakerella a sua volta presa da marthastewart ...il mio è un tentativo abbastanza disastroso...però sono buonissimi!!! per fare questi cupcakes c'è bisogno di tempo...la fretta dobbiamo metterla da parte....e questo è stato il mio errore....infatti ancora caldi ho tuffato i cupcakes nel cioccolato e... la panna con la calotta superiore del cupcake è rimasta lì...nel bicchiere....staccata del tutto dal resto del dolcino!!! :( bisogna farli raffreddare bene lasciandoli in frigo per almeno 30 minuti. la prossima volta non farò nemmeno raffreddare il cioccolato...appena sciolto a bagnomaria fare la prova dito se non si ha il termometro...tuffi il dito nel cioccolato fuso e non dovresti scottarti, vuol dire che è a temperatura perfetta (consiglio del Signor Scaturchio) senza farlo raffreddare ulteriormente tuffarci dento i cupcakes. il cioccolato dovrebbe essere meno pesante.

ora passiamo alla ricetta:
90 gr cioccolato fondente
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio
1/4 cucchiaino di sale
aroma di vaniglia (l'ho sostituito con del miele non avevo altro)
125 gr di burro
300 gr di zucchero (non spaventatevi soprattutto a confronto con la farina)
250 gr farina 00
2 uova grandi
125 gr panna acida (sostituita con panna non zuccherata a cui ho aggiunto un pò di buccia di limone grattugiata)
per farcire e decorare
750 gr cioccolato fondente + 3 cucchiai di olio
1 lt di panna

sciogliere il cioccolato a bagnomaria (90gr) e farlo raffreddare leggermente.
in una ciotola mescolare farina lievito e bicarbonato, mettere da parte.
nell'impastatore o con un frullatore...
a media velocità mescolare burro e zucchero finché non diventa un composto spumoso e leggero.
a bassa velocità aggiungere il cioccolato fuso.
aumentare la velocità ed aggiungere un uovo per volta.
aggiungere la vaniglia e mescolare per circa 1 minuto...l'impasto dovrebbe scolorire un po'.
aggiungere la panna acida o panna non zuccherata (oplà senza zucchero per intenderci) con la buccia di limone grattata. 
abbassare la velocità unire metà dose di farina appena viene assorbita (non bisogna mescolare fino al completo assorbimento)
aggiungere l'altra metà dando una rapida mescolata sempre a velocità bassa....secondo me per aggiungere la farina conviene usare un cucchiaio di legno perchè con lo sbattitore mixer o impastatore il composto viene comunque liscio liscio...da provare!!

a questo punto riempire i pirottini per 1/3...si gonfiano molto...io ho sbagliato e li ho riempiti per 3/4 (dove l'ho preso boh) e sembravano il vesuvio!!! infornare a 180° per circa 20 minuti. far raffreddare bene...metteteli in frigo che è meglio.

nel frattempo montare la panna zuccherata ben ferma aiutandovi con pannafix (ma si può usare il cremor tartaro????) riempire la sacca con il becco tondo grosso prendere i cupcakes freddi e farcirli facendo dei bei giri di panna che si restingono verso l'alto....riporre nuovamente in frigo per circa 30 minuti.
sciogliere il cioccolato a bagnomaria con 3 cucchiai di olio metterlo in un recipiente profondo e non molto largo,deve entraci il cupcake a testa in giù.far raffreddare un pò il cioccolato. prendere i cupcakes e tuffarli nel cioccolato fuso...girarli e batterli un po' sul ripieno...metterli a raffreddare a temperatura ambiente prima di riporli in frigo....buonissimi!!!!

beh...molto più difficile descrivere il procedimento che farlo.....se anche a voi si stacca la calotta del cupcake e resta nel cioccolato...nessun problema aiutantovi con due cucchiai tiratelo fuori, rimettetelo al suo posto e fate colare un pò di cioccolato sul bordo più largo magari aiutandovi con il cucchiaino o stuzzicadenti...dita no si sà il cioccolato fuso è come i fonzies!!!

4 commenti:

  1. questi cupcakes li avevo visti, pensa che invece io, la ricetta seguita passo passo, della meringa (la chiamo così perchè è cotta) l'ho adottata e uso quasi sempre quella...
    Oggi invece mi butto per la prima volta sul frosting, speriamo bene ^_^
    E'un vero piacere conoscerti!

    Giuliana

    RispondiElimina
  2. ehm...il frosting...l'ho provato ma non ci sono riuscita...hai presente quando la maionese impazzisce...uguale!!! lo hai usato per i cupcakes??? conoscerti è un piacere anche per me...seguo il tuo blog da un pò...lo trovo molto delicato...sai ho preso lo schema delle piastrelline...mi sono innamorata della borsa da lavoro...spero di riuscire a finirla :)
    grazie...

    RispondiElimina
  3. Appena posso li faccio saranno buonissimi
    ciao

    RispondiElimina
  4. Buongiorno,

    il mio nome è Benedetta e faccio parte dello staff del sito di Smilla ( http://smillamagazine.com/ricette/ ), un aggregatore che offre una rassegna stampa quotidiana degli articoli pubblicati su siti di informazione e blog inerenti il mondo della cucina e del web in generale.

    Mi permetto di contattarti dopo aver scoperto il tuo blog , che contiene articoli che rispondono perfettamente ai nostri criteri di pubblicazione e che quindi potrebbero essere inseriti nel nostro sito.

    Il funzionamento di Smilla è molto semplice: una volta che un blog si iscrive sul nostro sito estrapoliamo per ogni articolo pubblicato un brevissimo snippet o breve riassunto che dir si voglia, del testo, pubblicando così una notizia incompleta che può essere letta nella sua versione integrale, seguendo il link apposto alla fine.

    Ti ricordo che gli aggregatori di notizie sono un prezioso strumento per accrescere la popolarità di ciascun blog citato poichè includono sempre un link diretto al post originale generando visibilità, popolarità e traffico. Ogni articolo aggregato su Smilla appartiene al legittimo autore e ne viene comunque indicato il link per risalire al post originale. In nessun caso SMILLA pretende di rubare contenuti altrui, ma spera di offrire un servizio d'informazione organizzata e sistematica per velocizzare la diffusione e la propagazione dei contenuti stessi.

    Sperando che il progetto di Smilla possa interessarti, rimango a disposizione per qualsiasi dubbio o richiesta di informazione.

    Per l'iscrizione su Smilla è sufficiente compilare il modulo raggiungibile all'url: http://smillamagazine.com/ricette/aggiungi_sito.aspx

    Cordialmente

    Benedetta S.

    P.S: scusa per aver utilizzato il form dei commenti ma non ho trovato una sezione contatti

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...