20 novembre 2013

Brownies...una delizia al cioccolato


..pensate...li ho visti in un telefilm e dopo 40 minuti (30 sono di cottura) erano pronti :) divini!!! bisogna aspettare un giorno per mangiarli al meglio...anche se a me son piaciuti lo stesso. ho cercato la ricetta sul web, ce ne sono migliaia, però mi ha incuriosita questa da blog Sorelle in pentola. mi ha attirato la frase
 "su internet nascono ogni giorno ricette nuove. Sempre diverse. E sempre sbagliate, ahimè.......Questa ricetta è la vera, originale americana e se la seguirete nei minimi dettagli, proverete il gusto di un vero brownie senza dover aspettare un viaggio negli States.
non li avevo mai mangiati però mi fido....sono troppo buoni per non essere vero!!! non avendo farina in casa (incredibile ma vero) ho usato la maizena, vengono bene lo stesso e domenica scorso ho ripetuto con la farina 00...un po' diversi e forse ancora più buoni...sinceramente non saprei dire con esattezza quale delle due versioni preferisco...magari provatele tutte e due così avete una scusa buona per rifarli :) 

ingredienti:
120 gr di cioccolato fondente 72%
225 gr di zucchero semolato
90 gr di burro 
90 gr di farina 00 
2 uova intere
60 gr di noci pecan (ho usato 50 gr di mandorle)

sciogliere a bagnomaria o al microonde il cioccolato ed il burro. al microonde il burro lo aggiungo in un secondo momento, la potenza 350 ogni tanto apro e mescolo. a parte in una terrina sbattere le uova senza montarle rischiate la non riuscita del dolce. aggiungere le uova al composto di cioccolato e burro che nel frattempo avete fatto raffreddare. se le inserite quando è ancora caldo si cuoce l'uovo oppure si solidifica il composto. aggiungere poi zucchero e farina velocemente e mescolare in maniera delicata (non c'è bisogno dello sbattitore basta un cucchiaio o una forchetta) tritare grossolanamente le noci pecan o le mandorle ed aggiungerle al tutto. io ho foderato una teglia con carta forno e infornato il tutto a 180° ripiano centrale del forno per 30 minuti. sopra si forma una crostricina croccantissima. sfornare e lasciar raffreddare a temperatura ambiente su una gratella. tagliare da freddo e...possibilmente...mangiarlo il giorno dopo :) 









6 commenti:

  1. Li adoro e copierò anche questa versione.grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non li avevo mai fatti...ora li adoro anch'io :)

      Elimina
  2. ciao simo! Io non li ho mai fatti ma devo rimediare vero??
    mi sa che fanno male alla ciccia però!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fabi...fanno malissimo!!! portano dipendenza ;P provali che ne vale la pena

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...