7 aprile 2010

Ma quanto son buone le orecchiette alle cime di rapa????

Ma è una domanda??? Voglio dire...c'è bisogno di rispondere???
ok...ecceziunal verament!!!!
Stamattina al mercato ho trovato delle cime di rapa (io però li chiamo broccoli, in campania, a napoli per essere precisi...friarielli...) erano perfette...tenere, nessun fiorellino e....già pulite wowowowowow!!!
adoro così tanto questo piatto che in 20 minuti ho scaldato broccoli e fatto le orecchiette...quando voglio so essere veloce...raramente purtroppo!

allora passiamo alla ricetta....
per le orecchiette:
farina di semola e acqua.
l'impasto deve risultare sodo ma non deve essere molto secco. in pratica si deve poter lavorare senza aggiungere farina sul tavolo...non deve attaccare....è buona abitudine far riposare almeno due ore l'impasto...ma se andate di fretta non importa vengono bene.
si formano dei cilindri lunghi di pasta non molto sottili e si tagliano in tanti piccoli tubetti....ovviamente più son piccoli i tubetti più son piccole le orecchiette...diciamo che 1- 1,5 cm permette di avere delle belle orecchiette...grosse come piacciono a me...per la forma io le tiro con il coltello e poi le giro sul pollice....


spero sia chiaro il metodo...difficile fare le foto mentre si lavora!!!

Cime di rapa circa 350 gr
orecchiette circa 200gr
1 spicchio di aglio
4 filetti di acciughe sott'olio
peperoncino
1 pomodoro pelato (non una scatola 1 proprio...oppure pomodorini freschi 4 o 5)
olio evo
sale quanto basta

scaldare i broccoli al dente scolarli e conservare l'acqua di cottura...in questa vengono fatte bollire le orecchiette....passaggio fondamentale!!!! vuoi mettere l'acqua già saporita???
in un padella larga mettere olio evo 5/6 cucchiai (regolatevi un po' voi...io con l'olio abbondo sempre...purtroppo) lo spicchio d'aglio e il peperoncino...quando l'aglio è dorato aggiungere le cime di rapa...far saltare qualche minuto ed aggiungere il pelato schiacciato bene o i pomodorini tagliati a metà e le acciughe spezzettate. lasciar cuocere circa 10 minuti regolare di sale...cotta la pasta scolarla, saltarla e servire con una spolverata di pecorino....se occorre al momento di saltare la pasta aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura....
poi mi direte....almeno spero!

5 commenti:

  1. e l'acciuga cosa ne faccio?

    RispondiElimina
  2. eh le metti nel sugo..insaporiscono molto...l'ho scritto in ricetta forse non si legge bene però...bacii

    RispondiElimina
  3. che belle le voglio provare a fare.
    un bacio

    RispondiElimina
  4. Confermo che sono buonissime!!!

    RispondiElimina
  5. @antonella: grazie fammi sapere se ti sono piaciute!!!

    @solema:ho letto il tuo post...grazie!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...