19 maggio 2013

Sartù di riso

un grande piatto della cucina napoletana rivisitato....o meglio reso solo un po' più "leggero". versione monoporzione. 


per circa 4 persone:

risotto (alcuni ingredienti sono senza dose)
500 gr di riso arborio
brodo 
1 bicchiere piccolo di vino bianco 
cipolla bianca o dorata 
olio e burro 
parmigiano

preparare un semplice risotto. soffriggere la cipolla aggiungere il riso lasciarlo tostare ben ben. sfumare con il vino bianco e poi proseguire con il brodo pian piano fino a cottura. mantecare con il burro....poco burro e parmigiano.

preparare almeno 5 polpettine per ogni persona (potete seguire anche la vostra ricetta, l'importante è che siano piccole)
200 gr di carne macinata
2 uova 
mezzo panino di pane ammorbidito in acqua
sale pepe parmigiano
preparare le polpettine e friggerle in olio caldo

un pezzo di salame napoletano di circa 200/300 gr, tagliarlo a dadini non troppo piccoli

1 fior di latte o mozzarella da 250 gr

sugo:
preparare un sugo abbastanza ristretto  
1 pelato da 800 gr (frullatelo in modo da non avere pezzettoni)
200 gr circa di piselli 
250/300 gr di carne macinata
cipolla poca
olio sale

soffriggere la cipolla aggiungere la carne tritata. mescolare sempre in modo che si cuocia bene. aggiungere i piselli e il pelato (regolarsi in modo da farlo venire bello stretto). portare a cottura. 

imburrare e spolverare con il pan grattato gli stampi. al riso aggiungete metà del sugo preparato. versate un po' di risotto nello stampino e con un cucchiaio distribuirlo sul fondo e sui bordi in modo da creare un buco al centro. versare nel buco creato qualche polpettina il salame a tocchetti la mozzarella e uno due cucchiai di sugo. non c'è sequenza. coprite con altro riso. spolverate con pan grattato, poco e un fiocchetto di burro. infornare a 200° per 20 minuti circa. servire ben caldo. 

4 commenti:

  1. ehi simo, ogni tanto ci si vede!! Mi piace il tuo sartù.
    baciuzzi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fabiiiii bella :) mancavo da giusto un po' :)

      Elimina
  2. Grande blog, verrò di nuovo qui!
    La ricetta è incoraggiante, sembra grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) ma grazie!!! provalo il sartù non te ne pentirai!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...